header 1
6 ERRORI QUOTIDIANI CHE FANNO AUMENTARE LA CELLULITE E ALCUNI SEMPLICI TRUCCHI PER EVITARLI
La lotta agli inestetismi della cellulite, si vince anche grazie a piccoli grandi gesti quotidiani.

Ci sono errori che peggiorano la situazione e piccoli gesti in grado di migliorarla notevolmente. Qui di seguito, ne elencherò qualcuno.

1) Passare molte ore seduta

Chi per lavoro sta tante ore seduta, è probabile che rallenti la sua circolazione e che il peso del corpo comprima costantemente la zona delle cosce e dei glutei.

Un consiglio, in questo caso, è di ricordarsi di alzarsi almeno una volta all'ora. Rimanere in piedi per 2-3 minuti e cercare di muovere le gambe.

Una mini camminata, magari a passo sostenuto, sarebbe un ottimo modo di impiegare questi minuti.

In alternativa, ci si può sollevare alcune volte sulla punta dei piedi, restando sul posto, per riattivare la circolazione.
Chi vuole o deve rimanere seduta, può ricorrere al trucco della pallina sotto al piede.

Serve una pallina (va bene una da tennis o leggermente più piccola) da utilizzare sotto la pianta del piede.
Si può utilizzare senza nemmeno alzarsi dalla scrivania. La appoggi a terra e con la pianta del piede la fai andare avanti ed indietro. L'importante è che faccia pressione sulla pompa plantare, in modo da stimolare la circolazione.

2) Rimanere in piedi per ore

Chi per lavoro è sempre in piedi, probabilmente soffre di gambe gonfie e pesanti, soprattutto d'estate.

Capita perché il fisico non riesce a tenere il ritmo della costante azione di pompaggio necessaria a mantenere la corretta circolazione dei liquidi. Per chi è in sovrappeso e/o ha i piedi appiattiti, la situazione si aggrava.

In questo caso consiglio di approfittare di un momento di pausa per stendersi, se possibile, o mettersi in una posizione in cui alzare le gambe. Qualche minuto, per aiutare il sistema linfatico a far risalire i liquidi verso l'alto.

Particolarmente raccomandato l'utilizzo di creme con proprietà drenanti, antiedematose e vasoprotettrici.

3) Utilizzo di abbigliamento aderente

Chi veste spesso con indumenti stretti, costringe il corpo a bloccare la circolazione in alcuni punti.

Come una sorta di leggero laccio emostatico, elastici, cinture e vestiti strech, bloccano la normale circolazione, favorendo il ristagno dei liquidi.

Se non si vuole rinunciare a questo abbigliamento, consiglio di rinunciarci almeno di notte.

Dai una tregua al corpo e quando dormi evita calze, mutande con elastici, reggiseni e magliette strette. Attenzione anche ai pigiami con elastico: meglio evitarli.

4) Indossare spesso i tacchi alti

A chi adora i tacchi alti, non mi sento proprio di chiedere di rinunciare a loro. Ma consiglio di non stare in piedi per troppo tempo di seguito.

Se possibile, ogni tanto meglio togliere la scarpa e massaggiare leggermente il piede.

E se si è in una location adatta, dove poter agire indisturbata, si potrebbe addirittura procedere con un paio di minuti di spazzolatura sotto la pianta del piede.

E utilizzare creme con proprietà drenanti, antiedematose e vasoprotettrici.

5) Condurre una vita sedentaria

Se lo stile di vita è eccessivamente sedentario, comporterà un bel po' di problemi. Non solo si rallenterà il metabolismo e si inflaccidiranno i muscoli, ma anche la circolazione avrà problemi.

Il movimento, infatti, aiuta il sistema linfatico a fare correttamente il suo lavoro e a far risalire la linfa lungo il tuo corpo. Inoltre, migliorerà l'umore, perchè si producono endorfine.

Quindi, il consiglio è molto semplice: muoversi!

A nessuno si chiede di fare la maratona o di diventare improvvisamente una ginnasta.

Per iniziare, bastano pochi accorgimenti, anche se sei pigra e hai sempre poco tempo: fai le scale a piedi, parcheggia l'auto un po' più lontano, quando hai tempo, fai una passeggiata di 20-30 minuti.

6) Non bere abbastanza

Bere una dose sufficiente di acqua è essenziale per il corretto funzionamento del nostro organismo.

Tutte le reazioni fondamentali del nostro metabolismo avvengono grazie ad un corretto connubio di elementi, di cui l'acqua è parte essenziale.

Chi non beve abbastanza acqua, non solo rende più difficili queste reazioni, ma aumenterà notevolmente la ritenzione idrica. Il corpo, infatti, sa che l'acqua è importante e se tu non gliene fornisci abbastanza, lui farà di tutto per trattenerne il più possibile.

Ci sono varie teorie su quanta acqua sia necessaria al tuo corpo. Dipende da molti fattori. Per semplificare: sotto ai due litri, di sicuro non è abbastanza.

Queste piccole azioni, se compiute quotidianamente, possono aiutare da subito a combattere la cellulite.

Queste sane abitudini posso davvero aiutarti...nella prossima e-mail ti dirò cosa noi possiamo fare per te!

Resta collegata!
A venerdi!
Lorenza

Farmachl - Via F. Gioia, 33 - - Viareggio (LU)
Tel.: 0584433656 - info@farmachlviareggio.it
P.Iva: 02280480464

myBooker - Moltiplica il tuo Business